La piega che resiste alla pioggia

Quando piove, il capello non tiene la piega?

Ecco dei suggerimenti per far si che l’acconciatura che adottiamo per i giorni di pioggia, possa essere scelta senza tanti problemi di tenuta

Realizzando la giusta piega, l’umidità delle giornate di pioggia, potrà essere persino nostra alleata! Non ci credi?

Leggi qui!

spray anti umidità

 

Se proprio vogliamo uscire con i capelli lisci, e non crespi e desideriamo una tenuta perfetta con i boccoli, forse potrebbe essere il caso di utilizzare uno spray anti crespo, anti umidità, ma se abitate in una Milano ove nebbia e pioggia la fanno da padrona, sarà dura mantenere l’acconciatura al top

Adottando pettinature, tipo coda di cavallo, treccia, ecc…
usate anche da star internazionali, il risultato sarà perfetto!

La treccia

Una semplice treccia ad esempio grazie alla pioggia, apparirà corposa e non darà il senso di appiattimento, ed una volta sciolta, vi lascerà un meraviglioso affetto ondulato, da sfruttare magari per la sera

Potrete divertirvi a giocare con delle ciocche per incorniciare il viso, oppure utilizzare un gel per tenere a posto ogni singolo capello, dipende dall’effetto che vorrete donare alla vostra acconciatura

 

Kate Middleton coda di cavallo

Vogliamo parlare della coda di cavallo?

Se è stata sdoganata anche da Kate Middleton, non sarà di certo la pioggia che ci impedirà di utilizzarla!
Dopotutto, basta utilizzare un elastico per capelli morbido e ricoprirlo con un giro di chioma, per essere con un hairstyle moderno, comodo e senza troppe incombenze
Tirata ed alta, o bassa e morbida, scegliete voi, ma state pur certo che non sarà la pioggia a guastarvi la pettinatura!

 

Lo Chignon

Non fa più ballerina di danza classica, dai ammettiamolo!

Sicuramente lasciato un pochino spettinato con qualche ciocca ribelle, è un must, sia per i giorni di pioggia che quelli di sole, ci aiuta ad avere un miglior portamento, allungando il collo, anche indossando maglioncini accollati, e come nel caso di Kate, i reali approvano questa genere di acconciatura!
Le più attente ricorderanno di sicuro Meghan Markle e i suoi chignon ad altezza della nuca; ad ognuna il proprio stile, non serve essere dei reali per adottare pettinature particolari, non vi pare?

 

 Pioggia? Allora utilizza l’effetto bagnato!

La pioggia imperversa?
Continua a dare oltre che tristezza, la sensazione di inadeguatezza perchè i capelli sembrano ricci, crespi e non si sottomettono al phon? Niente di più facile, utilizza l’effetto bagnato!

Un look davvero accattivante, con l’acconciatura sempre a posto, basta un buon gel, e saremo perfette dall’ufficio all’aperitivo serale!




Capello al naturale

Perché non sfruttare la corposità del capello dovuta all’umidità?
Utilizzando uno spray anti crespo; avremo un look decisamente glam, modellando con un gel le ciocche ondulate, saremo perfette per uscire sotto la pioggia!

 

Cura dei capelli quando piove

 

Quando la pioggia continua per giorni e l’umidità è a livelli davvero esagerati, ma abbiamo bisogno di tenere in piega i capelli, possiamo utilizzare una routine di bellezza!

Oltre alle varie tendenze di colore per autunno inverno che puoi trovare qui, se seguiremo piccole raccomandazioni, avremo un capello forte ed in salute!

Dovremmo avere l’accortezza di lavare i capelli con uno shampoo delicato, applicando balsami o impacchi con creme apposite, affinché le naturali squame possano accorparsi e risultare “sigillate” evitando il famoso effetto crespo

L’asciugatura e la messa in piega, non dovranno essere violente (questa accortezza è da utilizzarsi sempre, per non rovinare la nostra chioma),  teniamo distante dalla cute il phon, e ricordiamo di utilizzare materiali antistatici sia per spazzole e pettini!

Appena avremo ottenuto la piega desiderata, e la pioggia continua a sfidarci, irroriamo abbondantemente lo spray anti crespo, e vedrete che potremo vantare un’acconciatura al top sino a sera!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.