Dolce e Gabbana sul Lago di Como

 A Como il noto duo della moda Dolce e Gabbana, darà vita ad una kermesse unica nel suo genere

 

Luglio, sarà il mese in cui nella meravigliosa cornice di Villa Olmo, sul piroscafo Patria restaurato ed attraccato innanzi all’imbarcadero, la maison Dolce e Gabbana, darà vita alla prossima sfilata di Haute Couture; con un omaggio al Lago di Como

 

Citando il quotidiano La Provincia di Como leggiamo:
„Durante il super evento firmato Dolce & Gabbana, che vivrà tra l’altro proprio a Villa Olmo la sfilata principale, sarà messa in vendita una collezione ispirata al Lago di Como, in cambio l’azienda verserà 10.000 euro per la manutenzione del piroscafo“

 

 

Villa Olmo deve il suo nome, secondo una tradizione non documentata, alla preesistente presenza nell’area, di due distinti esemplari di olmo, molto vecchi e di grandi dimensioni. Fu realizzata in stile neoclassicotra il 1782 ed il 1787 dall’architetto ticinese Simone Cantoni (Muggio di Mendrisio, Canton Ticino, 1736 – Milano 1818), per conto di Innocenzo Odescalchi, la cui facoltosa famiglia nel 1664 aveva acquistato parte dei beni e dei terreni dell’abbazia di S.Maria di Vico detti dell’Olmo. L’ispirazione neoclassica si manifesta in pieno nella facciata, il cui corpo centrale, rilevato in avanti, presenta cinque archi d’ingresso sovrastati da sei colonne ioniche alternate a medaglioni raffiguranti filosofi. Nel 1824, con la morte del marchese Odescalchi, la Villa passò alla famiglia Raimondi che vi ospitò illustri personaggi della storia italiana ed europea (Giuseppe Garibaldi, la famiglia imperiale di Ferdinando I d’Austria), per poi essere venduta nel 1883 ai duchi Visconti di Modrone, il cui stemma in pietra è posizionato al centro della balaustrata che corona l’edificio. Nel 1925 fu ceduta al Comune di Como che due anni dopo, in occasione del primo centenario della morte di Alessandro Volta vi allestì l’Esposizione Internazionale Voltiana. Da allora Villa Olmo è sede prestigiosa di mostre, manifestazioni e convegni

Fonte http://www.villaolmocomo.it

 

Dolce e Gabbana renderanno il piroscafo Patria, uno store di lusso galleggiante sul Lago di Como, che attirerà Vip, esperti del settore, e turisti




L’anno scorso, una simile evento fu proposto a Palermo con la sfilata Alta Moda; e aMikyvolmente ne aveva appunto scritto qui

 

Domenico Dolce e Stefano Gabbana, continuano il loro progetto di divulgazione dell’artigianato italiano, scegliendo i luoghi più belli d’Italia, dando lustro alla moda italiana, sfilando con i #Millenial e gente comune

 

La fontana monumentale che  sorge di fronte a Villa Olmo  raffigurante un mostro marino in lotta con tre putti; opera dello scultore milanese Gerolamo Oldofredi (Milano 1840-1905), e  collocata dai duchi Visconti di Modrone, farà da sfondo all’evento, dando risalto a tutta Villa Olmo, finalmente restaurata dopo anni passati in sordina. Degna regina del Lago di Como, avrà lustro, grazie a Dolce e Gabbana

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.