Il Calendario delle Vaccinazioni obbligatorie e gratuite

Il Calendario delle Vaccinazioni obbligatorie e gratuite

Nonostante  le vaccinazioni abbiano debellato numerosissime malattie mortali o anche gravemente inabilitanti, pare vi siano tutt’ora ad oggi nell’anno domini 2017, chi decide di non vaccinare i propri figli, o se stesso. Quindi pensiamo alla nostra salute!

I vaccini pediatrici, sono uno scudo che protegge dalle malattie che potrebbero portare anche al decesso.

Il Piano Nazionale Vaccini 2017-2019 stabilisce il nuovo calendario vaccinale a cui si aggiungono nuovi vaccini obbligatori gratuiti in base alle fasce d’età, dall’infanzia (bambini) all’età adulta (anziani e terza età)

Il Piano Nazionale Vaccini 2017-2019 del Ministero della Salute rinnova e ridefinisce il calendario delle vaccinazioni dopo aver dato indicazioni anche per i Lea.
I vaccini sono uno strumento indispensabile per la salute di ciascuno di noi. Sin dall’infanzia si ricorre alle vaccinazioni per proteggere i bambini da malattie che possono portare a conseguenze gravi, ma per tutta l’età evolutiva, quindi anche in adolescenza e nel periodo della terza età, ci sono vaccini specifici che proteggono i soggetti dai rischi di saluti a cui sono maggiormente esposti.

E’ un’importante azione di prevenzione.

Attraverso il Piano Nazionale Vaccini 2017-2019 si estende il ventaglio delle vaccinazioni gratuite, alle quali tutti possono avere accesso. Ricordiamoci che per quanto riguarda i vaccini ci si deve sempre confrontare e seguire l’indicazione del medico di base o del pediatra ed eseguire eventuali esami. In breve cambiamenti e novità per il prossimo biennio vaccinale.

Calendario Vaccinazioni per fasce d’età

Il Piano Nazionale Vaccini 2017-2019 organizza il calendario delle vaccinazioni in base alle fasce di età, in modo che chiunque lo consulti possa ritrovare nello specchietto del Ministero della Salute i vaccini che effettivamente lo riguardano. Naturalmente le fasce di età che vengono prese in considerazione sono quelle più deboli o maggiormente esposte a rischi specifici:

-*- bambini
-*- adolescenti
-*- anziani

Vaccinazioni per i bambini

Per quello che riguarda le vaccinazioni per i bambini, ci sono ben tre novità importanti, che oltretutto riguardano patologie di cui si è molto discusso ultimamente, anche grazie ad importanti testimonial fra i quali la più nota è senza dubbio Bebe Vio. Tutto ciò che era già previsto dai precedenti piani vaccinali resta invariato (ad esempio l’esavalente o il morbillo), ecco invece le nuove vaccinazioni previste per il biennio 2017-2019

Meningococco b – E’ il batterio che causa le meningiti ed è un vero e proprio successo averlo nel piano delle vaccinazioni. Il calendario vaccinale è il seguente: già al terzo mese di vita sarà possibile inoculare il vaccino, seguono poi richiami al 6° mese e al 13° mese.

Rotavirus – E’ responsabile di gastroenteriti violente che possono causare conseguenze molto gravi. Il calendario vaccinale prevede la vaccinazione a partire dal terzo mese

Varicella – Diventa gratuito il vaccino per la varicella che si potrà affettuare in combinazione con il vaccino trivalente per il morbillo, parotite e rosolia

Vaccinazioni per gli adolescenti


Fondamentali anche i vaccini in età adolescenziale, essenziali per garantire ai più giovani la massima protezione contro malattie dalle conseguenze importanti. Vediamo insieme cosa è stato aggiunto

Vaccino contro Papilloma Virus (Hpv) – Protegge dal virus Hpv che causando lesioni al collo dell’utero può portare al tumore della cervice uterina. Il calendario vaccinale prevede la sua estensione alle ragazze e ai ragazzi di 11 anni, in modo che la protezione sia estesa tanto alla popolazione femminile che maschile.

Meningococco C coniugato – Questo vaccino nasce per proteggere gli adolescenti dai ceppi A,W,Y,C del meningococco

 

Vaccinazioni anziani per terza età

Le vaccinazioni per la terza età sono importanti perché assicurano una migliore qualità della vita. Oltre al vaccino per l’influenza stagionale, il Piano Nazionale Vaccini 2017-2019 aggiunge due importanti vaccinazioni per la terza età.

Pneumococco – Questo vaccino protegge sia dalla polmonite che dalla meningite. Sappiamo bene come per gli anziani i polmoni diventino un punto particolarmente sensibili e come le polmoniti siano facilmente causa di complicazioni, è quindi un importante passo avanti

Herpes Zoster – Lo conosciamo come fuoco di Sant’Antonio, è un virus che può portare pesanti complicazioni come le nevralgie e dal quale è bene proteggersi.

 

Dove fare i vaccini del Piano Nazionale?

Per quanto riguarda il dove fare i vaccini è bene sempre seguire il riferimento che ci viene dato dal nostro medico di base. Essenzialmente però le vaccinazioni del Piano Nazionale Vaccini 2017-2019 dovrebbero essere disponibili presso gli ospedali e i relativi Centri di vaccinazioni e presso le Asl nei vari Dipartimenti di prevenzione.

Le indicazioni contenute in questo post non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *